Warning: A non-numeric value encountered in /home/metainitaly/public_html/metainitaly.eu/wp-content/themes/flawless-v1-17/include/gdlr-admin-option.php on line 10

Warning: A non-numeric value encountered in /home/metainitaly/public_html/metainitaly.eu/wp-content/themes/flawless-v1-17/include/gdlr-admin-option.php on line 10
Meta in Italy Tifare per il tessuto | Metainitaly
Warning: Parameter 1 to wp_default_scripts() expected to be a reference, value given in /home/metainitaly/public_html/metainitaly.eu/wp-includes/plugin.php on line 601

Warning: Parameter 1 to wp_default_styles() expected to be a reference, value given in /home/metainitaly/public_html/metainitaly.eu/wp-includes/plugin.php on line 601
info@metainitaly.eu

Tifare per il tessuto

Il Presidente della Fondazione Museo del Tessuto di Prato, coinvolge le aziende per sostenere il Museo di Prato invitandole a tifare per il Museo simbolo della città.

Francesco Marini, Presidente della Fondazione Museo del Tessuto

Francesco Marini, Presidente della Fondazione Museo del Tessuto

Come per una squadra di calcio, Francesco Marini Presidente della Fondazione Museo del Tessuto di Prato, ha ideato un progetto mediatico ispirato al tifo calcistico con il ‘Supporter Club’. Un’iniziativa volta, mediante una campagna pubblicitaria, a raccogliere attorno al Museo del Tessuto aziende sostenitrici non solo per una raccolta di fondi a favore del Museo, ma anche per «accendere la curiosità di molti dei nostri imprenditori» ha detto Marini. I particolari organizzativi della campagna sono stati definiti e l’idea è pronta per il lancio con un progetto di comunicazione che usa con ironia la metafora calcistica.

«Il Museo del Tessuto – spiega il Francesco Marini – è espressione della nostra città, della sua tradizione, della sua storia e della sua industria. In poche parole è un simbolo della città, un po’ come lo è una squadra di calcio. E la squadra del cuore ci fa soffrire e ci dà soddisfazioni, ci appassiona e ci fa sentire parte di un gruppo che condivide valori, storia, territorio.»

Il Museo del Tessuto si trova a Prato, in Via Puccetti 3, ed è uno dei più importanti a livello nazionale ed europeo sulla storia e lo sviluppo della tessitura dall’antichità ai giorni nostri. Altri analoghi musei italiani del tessuto si trovano a Venezia, Milano, Como e il Museo del Tessuto e del Costume a Spoleto.

«Il progetto della nuova campagna di comunicazione si ispira idealmente alle iniziative di azionariato popolare in stile Barcellona, Real Madrid o Bayern Monaco, ma anche ai più classici programmi di partnership delle aziende per il mondo della cultura. 
I sostenitori, diventando membri del ‘Supporter Club’, ottengono una serie di benefit che hanno valore economico, culturale e simbolico: dalle anteprime in esclusiva alle mostre, alle aperture straordinarie; dai biglietti gratuiti per i dipendenti agli eventi dedicati, come ad esempio un concerto annuale per i Supporter.»

Museo-del-Tessuto-museo3
Un ‘Supporter Kit’ è composto dalla classica tazza da caffè e da una T-shirt, pubblicazioni, sconti al bookshop del museo e sull’acquisto di servizi esclusivi, come la possibilità di organizzare cene o eventi aziendali negli spazi del museo. In particolare alle aziende tessili è prevista la possibilità di usufruire del servizio di consultazione dell’archivio campionari e varie occasioni di formazione per accrescere le competenze.

Il sistema di quote annuali del programma (pensato principalmente per le aziende, ma aperto anche alla contribuzione dei privati – prevede per il 2016 un fee di 1.500 €, gestibile sia come erogazione liberale che sponsorizzazione, e dunque pienamente deducibile per le aziende).

Leave a Reply